SEDE EFSA – AUTORITÀ EUROPEA PER IL CONTROLLO E LA QUALITÀ DEL CIBO – PARMA

La sede dell’EFSA si manifesta attraverso una volumetria a forte leggibilità, un prisma a base triangolare. La pianta triangolare dell’edificio che si sviluppa in altezza, oltre a conferire una identità riconoscibile permette di valorizzare le aree di convivialità delle zone ufficio mantenendo una efficace razionalizzazione degli spazi: le unità lavorative sono organizzate su due livelli contigui per uno sviluppo in altezza di circa 12 piani; gli uffici sono considerati luoghi di lavoro tesi a favorire lo scambio di informazioni, i corridoi di distribuzione vengono a questo proposito sostituiti da spazi aperti e destinati all’incontro, con forte valorizzazione delle relazioni visuali da e verso la città. Al piano terra, nel volume che si sviluppa in orizzontale, intorno ad una corte centrale,  si articolano le numerose sale riunione di varia dimensione; una vasta zona di lobby organizza le aree di ingresso del ristorante interno, della biblioteca, volontariamente aperte verso lo spazio pubblico esterno. La sostenibilità ambientale del progetto si manifesta attraverso  la volontà di garantire ampi spazi verdi in continuità con il parco ducale; la piastra orizzontale coperta a verde che ospita le sale riunione ha altresi’ lo scopo di garantire una elevata inerzia termica;  il volume che ospita gli uffici vuole qualificarsi quale esempio di sfruttamento di tutte le tecniche volte a ridurre il consumo energetico dell’edificio: protezione solare passiva, ventilazione naturale, geotermia, camini solari, recupero delle acque piovane, sfruttamento della massa termica, sono allo studio.

Committente

STU Authority – Società di Trasformazione Urbana S.p.A.

Concorso internazionale I° Premio

Crediti

Studio Valle Progettazioni (capogruppo):

In associazione con:

Art & Build Architects:
Pierre Lallemand, Isidore Zielonka, David Roulin

Pool Engineering S.p.A.:
Franco Dall’Antonia, Pier Fioravante Brugnera, Luciano Centa

TiFS Ingegneria S.r.l.:
Giorgio Finotti, Viliam Stefanutti, Massimo Cadorin

Art Ambiente Risorse e Territorio S.r.l.:
Ivo Fresia, Giovanni Carra, Marco Andreoli